Darayya: primo bombardamento con i barili – video

Darayya 30 dicembre 201330 dicembre 2013 – Darayya

I barili esplosivi arrivano anche sulla città di Darayya, in provincia di Damasco. Per la prima volta l’aviazione militare del regime ha usato questa tipologia di ordigni sulla zona, già pesantemente bombardata con altre armi di distruzione di massa.

Dopo aver usato i barili su Homs, Hama, Dar’à e Aleppo, ora il regime ha deciso di usarli contro i civili rimasti in questa città, che muoiono sotto le macerie delle proprie case o per la schegge che le potentissime esplosioni spargono in un ampio raggio. Le prime informazioni parlano di almeno tre barili sganciati (ultimo aggiornamento ore 17 circa). Non sono ancora giunti aggiornamenti sul numero delle vittime.

Ad oggi il numero di persone uccise in Siria solo da queste armi terrificanti è di oltre 20 mila; i feriti sono 100 mila. I barili contengono TNT, chiodi, ferraglie, polvere di alluminio, schegge metalliche, lame taglienti. Pesano dai 160 ai 1000 chilogrammi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

 

 

 

Annunci