“Addio ai fantasmi”, un omaggio, una non recensione

Nel 1922 Thomas Stearns Eliot consegnò al mondo i celeberrimi versi della sua opera "The Waste land", immortalando il suo pensiero per cui "April is the cruellest month". Secondo il poeta anglo-americano, aprile, con quell'inattesa e folle voglia di vivere, col fiorire di lillà e la mescolanza di memoria e desiderio è il mese più... Continue Reading →

Time incorona Waad al-Kateab e Caesar tra le 100 persone più influenti del 2020

La prestigiosa rivista americana Time ha inserito due giovani siriani tra le 100 persone più influenti del 2020, la giornalista e regista Waad al-Kateab e il fotografo forense e super testimone dei crimini del regime siriano chiamato Caesar. Una scelta particolarmente importante, che riconosce il grande valore di Waad e Caesar nel documentare, testimoniare e... Continue Reading →

Siria, “sfollati verso il cielo”. Un esodo di 250mila civili in 72 ore

Secondo le Nazioni Unite il numero di nuovi sfollati nel nord della Siria è salito, nelle ultime 72 ore, a 250mila. L'Unicef denuncia che nell'ultima settimana oltre 6500 bambini al giorno sono stati costretti alla fuga. La massiccia ondata di bombardamenti russo-governativi, che punta alla riconquista completa dell'area tra Idlib e Aleppo, ultimo bastione in... Continue Reading →

Siria, oltre 90 vittime in 10 giorni, nonostante il cessate il fuoco

Sale a 94 vittime, tra cui 32 bambini, il bilancio delle vittime della nuova ondata di bombardamenti condotti dall'aviazione di Damasco, congiuntamente con l'aviazione russa, negli ultimi dieci giorni. Ad essere interessate dall'offensiva sono le provincie di Aleppo e di Idlib. Le forze governative avanzano nel sud est di Idlib e hanno già ripreso il... Continue Reading →

Se vuoi distruggere una nazione, inizia dall’istruzione

"Se vuoi distruggere una nazione, inizia dall'istruzione": è uno degli slogan comparsi ieri sui muri esterni dei locali che ospitano alcune facoltà universitarie alla periferia di Aleppo. All'origine del gesto degli studenti  la volontà di opporsi alla chiusura delle facoltà, imposta dai soldati di Hay'at Tahrir al-Sham (HTS), una formazione militare salafita, considerata vicina ad... Continue Reading →

Marc, l’artista che dipinge la guerra

Foto drammatiche che diventano disegni. Sangue che si asciuga e diventa colore per arrivare anche agli sguardi più sensibili, alle persone che solitamente distolgono lo sguardo perché non riescono a guardare la realtà della guerra. Il filtro creato dal disegno, dal tratto gentile e profondamente umano dell'artista Marc Nelson è un modo creativo e delicato... Continue Reading →

Aleppo,si cancella la memoria delle stragi

"Questo è il luogo del massacro avvenuto nel quartiere Al Sukkari, che ha provocato 120 martiri". La scritta commemorativa rendeva omaggio alle vittime cadute il 16/06/2014 nel popoloso quartiere di Aleppo a seguito dell'esplosione di due barrel bombs sganciate dai velivoli del regime di Bashar al Assad. Ora che l'intera area è di nuovo sotto... Continue Reading →

Io, siriana di Aleppo, vi racconto la nostra guerra

Forse presto per me per parlare di un testamento morale e professionale, ma questo  articolo/confessione, pubblicato su The Post Internazionale, in parte lo è. In queste righe mi racconto, da siriana, da aleppina che è al tempo stesso cronista della tragedia del suo popolo. È passato circa un mese dall'evacuazione di Aleppo, da quei giorni terribili che... Continue Reading →

L’allarme delle Ong sui valichi umanitari ad Aleppo

Alcune Ong che operano in Siria, tra cui il Syrian Network for Human Rights hanno lanciato un allarme rivolto ai cittadini di Aleppo che si trovano nella zona assediata dall'inizio di giugno. "Non lasciate le vostre case per raggiungere i valichi indicati dal ministro degli Esteri russo e dal regime siriano sui volantini lanciati il 28 luglio dagli... Continue Reading →

WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: