Raqqa liberata dall’Isis: il racconto  dei civili 

La città di Raqqa, martoriata da anni di guerra e poi occupata dai miliziani del sedicente califfato, che l'ha scelta come capitale, è stata liberata dall'occupazione dell'Isis. A condurre la battaglia finale le milizie del Syrian Democratic Forces, sostenute dalla Coalizaione internazionale. Per i civili siriani la sconfitta del sedicente califfato è una bella notizia,... Continue Reading →

Annunci

Cosa sta accadendo a Mosul? Intervista ad Amedeo Ricucci

L'Iraq rappresenta una delle ferite più grandi per il Medio Oriente. Da oltre trent'anni in guerra, è un Paese dove i giovani non sanno cosa voglia dire la pace. Le informazioni che arrivano parlano di un'imminente sconfitta dell'Isis e sembra che il peggio sia passato. Ma è davvero così? L'ho chiesto al collega Amedeo Ricucci, pluripremiato... Continue Reading →

Ucciso il nigeriano Emmanuel Chidi Nnamdi, testimone di misericordia

Ucciso dal razzismo. Ucciso dall'odio che sta inquinando le menti e i cuori di molti. Emmanuel Chidi Nnamdi, un giovane profugo nigeriano, è stato ucciso a mani nude da un coetaneo italiano che prima aveva coperto di insulti razzisti la moglie, Emmanuel Chinjere. Il trentaseienne, rifugiato presso la Comunità di Capodarco, a Fermo, è morto... Continue Reading →

Baghdad, l’ennesima strage degli innocenti dimenticati

Almeno 200 persone, tra cui 25 bambini, sono rimaste uccise ieri nella martoriata capitale irachena, Baghdad, a causa di una duplice esplosione in pieno centro. Si contano oltre 300 feriti tra i civili che in quelle ore affollavano la zona commerciale per fare acquisti in occasione di Eid al Futur, la festa per la fine del digiuno,... Continue Reading →

Basta col terrorismo e giù le mani dall’Italia

Dopo una lunga notte di apprensione per il destino dei nostri connazionali ostaggio di un commando terrorista a Dacca, in Bangladesh, è arrivata la drammatica conferma,  da parte della Farnesina, che purtroppo sono ben nove gli italiani rimasti uccisi. È la più grave strage di civili italiani da quando i terroristi dell'Isis hanno iniziato a... Continue Reading →

Contro il terrorismo, un libro da leggere

Un’esperienza umana e letteraria coraggiosa “Non ci avrete mai. Lettera aperta di una musulmana italiana ai terroristi”, è l’opera prima di Chaimaa Fatihi, giovane italo-marocchina studentessa di Legge. Con un linguaggio semplice, diretto e intenso, Chaimaa affida alla sua penna i sentimenti e le idee di una ragazza impegnata socialmente, fiera della sua identità in... Continue Reading →

L’ottobre rosso in Siria: 40 massacri denunciati dal SNHR – Almeno 10 ad opera dell’aviazione russa

Sono oltre 40, secondo il Syrian Network For Human Rights, i massacri commessi in Siria nel solo mese di ottobre 2015. Tra questi 10 ad opera dell'aviazione russa. Il bilancio è di 513 civili uccisi dal 1 al 31 ottobre. La denuncia arriva, come ogni mese, in base ai dati raccolti e rielaborati dal SNHR, grazie... Continue Reading →

L’informazione all’epoca del terrorismo

Non è mai facile raccontare notizie drammatiche, né tanto meno raccontare atti di terrorismo o di guerra. L'ho scoperto in questi cinque anni raccontando di Siria, denunciando stragi di innocenti e carneficine indescrivibili. L'ho scoperto andando lì e trovandomi davanti ai morti e ai feriti, davanti a madri che mi hanno raccontato di aver raccolto... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: