Diario da Lesbo – Le nuove deportazioni

Foto e testo di Alessandra Aldini "Arrivano notizie della firma dell’accordo EU/Turchia. Potranno iniziare le deportazioni, e con loro l’Europa non sarà accogliente. Possibile che accada tutto ciò nella cara e vecchia Europa? Non vogliamo credere che finisca tutto così ed allora continuiamo il nostro lavoro di catalogazione e selezione dei vestiti e di tutto... Continue Reading →

Annunci

Diario da Lesbo – Dove naufragano i diritti umani

Il secondo giorno a Lesbo - Foto e testo di Alessandra Aldini "Sveglia alle 5 per raggiungere i gruppi di controllo delle spiagge. Diluvia. Inutile andare perché i migranti non arriveranno visto che con il maltempo i rischi aumentano. Non bastano gli assalti della polizia turca, anche il mare in tempesta. Sì, avete capito bene.... Continue Reading →

Diario da Lesbo – I parte

Sono ore drammatiche per migliaia di profughi siriani sull'isola di Lesbo. Il sogno di proseguire la fuga verso il nord Europa si sta frantumando insieme a ciò che resta della solidarietà umana. Presto inizierà quella che i volontari del soccorso internazionale che sono intervenuti sull'isola chiamano "la deportazione" verso la Turchia. Pubblico la testimonianza di... Continue Reading →

L’esodo da Aleppo, migliaia di civili in fuga

Sono migliaia i civili in fuga dal nord di Aleppo a causa della violenta offensiva scatenata nei giorni scorsi dall'aviazione russa e dalle forze del regime di Bashar Al Assad, sostenute dalle milizie di Hezbollah. Donne, bambini, giovani e anziani scappano con i mezzi propri, a volte anche a piedi, per cercare di sottrarsi ai bombardamenti... Continue Reading →

La nebbia, una buona compagna di viaggio

L'auto procede lentamente verso l'aeroporto, sfidando i muri di nebbia che all'alba ostacolano la vista e rendono difficile il percorso. La prima tappa del viaggio è finita. La prossima direzione è Istanbul, dove ci sono oltre 800mila siriani registrati e altrettanti che si muovono nella clandestinità, in attesa di proseguire la loro fuga verso il... Continue Reading →

La picccola Picasso siriana “Ma io non so disegnare…”

I lunghi capelli rossi raccolti in una coda di cavallo, il foglio bianco che resta per più di mezz'ora immacolato, mentre quelli dei compagni si colorano velocemente. La bimba, che chiameremo Maryam, stringe tra le dita la lunga matita che le è  appena stata consegnata, ma resta immobile. Le viene chiesto perché  non stia disegnando... Continue Reading →

Dai campi profughi al camice bianco: il riscatto delle giovani siriane

Il via vai di malati all'ingresso del centro medico è incessante. Ci sono molti bimbi in braccio ai genitori che aspettano il proprio turno davanti ai vari ambulatori. La capo infermiera che mi accoglie mi fa fare il giro dei diversi reparti. Riesco a intervistare, in pause rubate tra un paziente e l'altro, tutti i... Continue Reading →

Aylan e quella volta che il mondo ha urlato “Mai più”

Sono passati solo tre mesi da quel 2 settembre 2015, quando l'immagine del piccolo Aylan Kurdi, riverso su una spiaggia turca dopo l'ennesima tragedia del mare, sembrava aver scosso le coscienze dell'umanità intera. Nelle redazioni giornalistiche si è discusso animatamente sull'opportunità o meno di pubblicare la foto di quel piccolo innocente, col volto a terra, ucciso... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: