Giornata mondiale dei profughi e rifugiati 2018

Nella Giornata Mondiale dei profughi e dei rifugiati il mio pensiero va a tutti quei bambini, quei giovani, quelle donne, quegli uomini, quegli anziani, quell’umanità in fuga dalle proprie radici, in un altrove che non è mai casa, in un’attesa che non è mai tempo di vita.

Spesso, quando arrivano in Europa, sono già stati stranieri per qualcun altro, che li ha già chiamati profughi, migranti e clandestini.

Nessun essere umano è clandestino su questa terra…

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: