Siria, il Paese più liberticida al mondo

Secondo la statistica 2017 di Freedom House, la Siria si classifica a -1 tra i Paesi meno liberi al mondo.  Tra i punti presi in esame ci sono i diritti politici e le libertà civili e su 49 Paesi esaminati, la Siria risulta "the worst of the worst", il peggiore tra i peggiori.  La situazione in... Continue Reading →

Annunci

Tre ospedali distrutti in un giorno a Idlib

Tre ospedali diversi sono stati distrutti questa mattina dai bombardamenti  russi e governativi sulla provincia di Idlib.  Testimoni oculari hanno riferito che il primo attacco è  partito verso le 11 e che lo stesso velivolo ha effettuato tre diverse incursioni  sul nosocomio,  allo scopo di distruggerlo.  Le zone colpite sono Khan Shankun, Kafranbel e il... Continue Reading →

Pace e libertà per il popolo siriano – Roma, 20 maggio 2017

Da oltre sei anni la Siria è teatro di violenze e orrori indicibili. Le pacifiche manifestazioni popolari per  libertà e la giustizia  sociale sono state represse con inaudita ferocia dal regime del clan Assad, che nulla ha risparmiato al popolo siriano in termini di crudeltà non esitando ad usare armi chimiche. Ad oggi, i morti... Continue Reading →

“BiSogno di Pace” Concerto di Un ponte per… e UIL per la Siria

“BiSogno di Pace” Concerto di Un ponte per… e UIL per la Siria 14 marzo 2017 – ore 20:30 Teatro Riccardi Via Celsa 6 – Roma Ingresso a sottoscrizione libera È previsto un aperitivo di benvenuto Roma, 03/03/17. Prosegue il rapporto di collaborazione tra la UIL e Un ponte per… con un evento di musica,... Continue Reading →

Wadi Barada, donne e bambini prigionieri di Hezbollah

Le milizie libanesi di Hezbollah di istanza a Wadi Barada, nella periferia occidentale di Damasco hanno sequestrato numerose donne e bambini nella zona di Alshabka, vicina al villaggio di Baqiyn. “Siamo pronti a usarli come scudi umani”, avrebbero intimato i miliziani ai ribelli che controllano la zona.  Lo denunciano attivisti locali, aggiungendo che sono ripresi... Continue Reading →

Cosa sta accadendo a Mosul? Intervista ad Amedeo Ricucci

L'Iraq rappresenta una delle ferite più grandi per il Medio Oriente. Da oltre trent'anni in guerra, è un Paese dove i giovani non sanno cosa voglia dire la pace. Le informazioni che arrivano parlano di un'imminente sconfitta dell'Isis e sembra che il peggio sia passato. Ma è davvero così? L'ho chiesto al collega Amedeo Ricucci, pluripremiato... Continue Reading →

Perché accolgo e rilancio l’appello del Papa

Lo scorso 14 settembre, durante una messa in ricordo di padre Jaques Hammel, barbaramente ucciso a Rouen, in Francia, Papa Francesco ha rivolto un appello: Quanto mi piacerebbe che tutte le confessioni religiose dicessero: “Uccidere in nome di Dio è satanico".  Le parole del Pontefice, pronunciate con dolore e coraggio, sono un'esortazione che non ho potuto... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: