“Allah, la Siria, Bashar e basta?”, recensione dell’opera di Alberto Savioli

“Il conflitto siriano ha stravolto molte vite. La Siria che abbiamo conosciuto non esiste più e non tornerà come un tempo”. Sono parole tratte dall’ultimo capito del libro di Alberto Savioli “Allah, la Siria, Bashar e basta? Vent’anni di vita custoditi in un racconto”, BiancaeVolta edizioni, le conclusioni di un’opera articolata, fondamentale per chi vuole... Continue Reading →

Annunci

Migliaia di civili ancora vivono, e muoiono, a Ghouta

"Come White Helmet chiedo uscite sicure da Ghouta": è l'accorato appello pubblicato da Raed Al Saleh, capo degli Elmetti Bianchi siriani, un corpo di Protezione Civile che opera nelle zone bombardate. "Per ventiquattro ore ho sperato che la gente di Ghouta potesse finalmente respirare aria pulita, senza più respirare l'odore della morte che ha riempito ogni... Continue Reading →

Douma, Siria, i nomi delle 56 vittime cadute oggi

Ormai da sette anni ogni sera arrivano dalla Siria, attraverso la condivisione sui social media, i bollettini aggiornati con il numero delle vittime e i loro nomi. Questa sera il giornalista @NourAdam ha pubblicato una nuova tragica lista, che comprende dodici bambini e sei persone non identificate, tra le 56 vittime della strage di #Douma,... Continue Reading →

Mamlouk, dalla black list alla visita in Italia? Chiesta un’interrogazione

Sta suscitando non poche perplessità la notizia, non confermata e non confermabile, della presunta visita in Italia di Alì Mamlouk, capo dei servizi segreti siriani e fondatore dei famigerati servizi segreti dell'aeronautica siriana. La notizia era stata diffusa lo scorso 26 febbraio dal quotidiano libanese Al Akhbar, vicino al movimento Hezbollah, ed era stata ripresa... Continue Reading →

Se vuoi distruggere una nazione, inizia dall’istruzione

"Se vuoi distruggere una nazione, inizia dall'istruzione": è uno degli slogan comparsi ieri sui muri esterni dei locali che ospitano alcune facoltà universitarie alla periferia di Aleppo. All'origine del gesto degli studenti  la volontà di opporsi alla chiusura delle facoltà, imposta dai soldati di Hay'at Tahrir al-Sham (HTS), una formazione militare salafita, considerata vicina ad... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: