Homs: la neve copre le macerie di una città che muore – video

1463075_561235323960629_2006516244_n11 dicembre 2013 – Homs

La neve cade sulle macerie di una città dal volto sfigurato. Riempie i buchi provocati dai proiettili e dalle bombe, stende un velo immacolato su strade dissestate, case piegate su se stesse, scuole ormai vuote, luoghi di culto violati dalla violenza.

La neve che di solito porta con sé gioia, che è attesa dai bambini per giocare e fare pupazzi, oggi in Siria non fa che esasperare ulteriormente il clima di tensione, sconforto e disagio a cui sono costretti milioni di civili.

Il video è stato girato in località Jouret AlShaiah, che ormai sembra un quartiere fantasma; la maggior parte degli abitanti sono fuggiti o sono rimasti uccisi, ma ci sono ancora centinaia di famiglie che vivono in quei palazzi lesionati.

Oltre ai bombardamenti, oltre gli spari, oltre all’assedio, queste famiglie stanno lottando anche contro uno degli inverni più rigidi degli ultimi anni. Quel manto bianco che scende silenzioso sembra quasi un sudario che copre un corpo ormai esanime.

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: