Perché i giovani di #Homs non vogliono morire

23 aprile 2014 - Homs "Ti svegli la mattina e sei circondato da persone che sembrano fiori, e ogni fiore ha il suo profumo, i loro colori sono diversi, alcuni sono accesi, altri più tenui. Sta a te, allora, essere come una farfalla che entra in un giardino e svolazza sopra i fiori e prende... Continue Reading →

Annunci

Padre Francis: il dolore e la preoccupazione nel giorno del suo non compleanno

10 aprile 2014 - Homs Hanno pubblicato in rete questa foto per ricordarlo così, solare, sorridente, vivo. È l'omaggio che i giovani media-attivisti della città assediata di Homs hanno voluto fare a padre Francis, il religioso gesuita assassinato tre giorni fa. Il suo omicidio ha aggiunto dolore e sconforto nei cuori dei giovani impegnati nell'attivismo pacifico... Continue Reading →

Homs, Siria: siamo tornati a vivere come facevano i nostri nonni

01 aprile 2014 - quartieri assediati di Homs, anno 4 dall'inizio della repressione "Ormai viviamo come facevano in passato i nostri avi. Siamo tornati a mangiare solo ciò che coltiviamo  con le nostre mani. Altro non c'è, a causa dell'assedio. Non si può contare sull'aiuto di nessuno, ognuno deve provvedere a se stesso. Oggi sono... Continue Reading →

Testimonianza da Homs, continua lo sterminio dei civili assediati – video

9 marzo 2014 - Homs Testimonianza del citizen reporter Bebars Al Talawe da Homs, quartiere assediato di Alwaer "Da 20 mesi ci sono 13 quartieri assediati nella città di Homs e continuano ad elevarsi grida di aiuto da parte della popolazione civile. Homs è stata il cuore della rivolta pacifica e partecipata contro il regime... Continue Reading →

“E’ come se mi strappassero il cuore, Homs è la mia città” – testimonianza video

12 febbraio 2014 - Homs Voci dall'assedio Testimonianza toccante di un uomo di Homs, che, insieme alle sue quattro figlie, ha lasciato la zona assediata in base al piano di evacuazione firmato in occasione dei colloqui di Ginevra2. "E' come se mi strappassero il cuore, Homs è la mia città. La mia città che è... Continue Reading →

Invece di mandar via assad si costringe un intero popolo alla morte

13 febbraio 2014 - Homs Testimonianza del media attivista Bebars Al-Talawy dalla zona assediata di Homs "Negli ultimi giorni sono uscite dalla zona assediata circa 1350 persone, in prevalenza bambini e anziani, ma anche donne e feriti. Abbiamo saputo che alcuni si sono sistemati in quartieri vicini, altri sono andati più lontano. I giovani che... Continue Reading →

La foto del giorno: “Abbiate cura di voi, abbiate cura di Homs”

9 febbraio 2014 - Homs L'ultimo abbraccio tra un anziano padre e il figlio ormai uomo. Un sussurro sofferto: "Abbiate cura di voi stessi, abbiate cura di Homs". Un addio, perché l'anziato teme di non vivere abbastanza per far ritorno al luogo delle sue radici, dei suoi affetti, alla sua casa, alla sua famiglia, allo... Continue Reading →

Padre Francesco, la voce dei gesuiti di Homs – video

Abuna Francis, Padre Francesco, è un gesuita di Homs. Il religioso è a capo della comunità cristiana locale, all'interno di un monastero che sorge nella zona assediata. Avevamo imparato a conoscerlo attraverso i video dei citizen reporter, che spesso sono andati ad intervistarlo per avere la sua opinione e il suo commento riguardo alla situazione... Continue Reading →

L’esodo da Homs: il regime spara sui civili in fuga scortati dall’Onu – video shock

7, 8, 9 febbraio 2014 - Homs Video girati da citizen reporter della città assediata di Homs stanno documentando in questi giorni la messa in atto degli accordi firmati in occasione del vertice di Ginevra2, che non prevede la fine dell'assedio, né il ritiro dei militari, ma solo la concessione ad alcune centinaia di feriti,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: