L’ultimo viaggio di una famiglia siriana – video

29 luglio 2013 Homs Teirmaallat le sorelline Alf martiri30 luglio 2013 – Homs Teir Maalla

Le sorelline Nur, Aya, Alae, il piccolo Husam, la madre Khulud, la zia Hamida e il padre Abed Almualla: sono i membri della famiglia Alf, di Teir Maalla, a Homs, uccisi nella notte del 30 luglio da un bombardamento sulla loro abitazione.

Non erano combattenti, non erano armati, non si trovavano in una trincea. Dormivano, nella loro casa, quando un ordigno ha distrutto per sempre le loro vite.

Perché?

Perché continua l’accanimento del regime sui civili inermi? Perché queste stragi non vengono denunciate dalla comunità internazionale? Perché questo genocidio continua a non interessare nessuno?

Questa inerme famiglia di Homs se ne è andata tutta insieme, con la stessa coesione con cui ha affrontato oltre 28 mesi di repressione violenta. Uniti nella vita dall’amore, uniti nella morte da una stessa, drammatica fine.

Nessuno li riporterà in vita, tanto meno un articolo su un blog. Ma se imprimiamo nella nostra memoria i loro visi, i loro sguardi, la loro innocenza, forse potremmo essere meno indifferenti di fronte a tanta ingiustizia.

#dontforgetsyria

Annunci