Atae, la bambina il cui nome significava “dono”

Atae firas shams eddin Inshaat 5 maggio 2013 5 maggio 2013, Homs

Vorremmo non avere più simili storie da raccontare, vorremmo non dover più documentare la morte di un bambino, di un innocente.

Nella foto è ritratta la piccola Atae Firas Shamseddine: la piccola viveva a Homs, località Insha’at. E’ morta domenica 5 maggio 2013 a seguito delle gravi ferite riportate nel bombardamento della sua casa. Un’altra vita innocente spezzata dalla cruda violenza di un ordigno che viola la sacralità delle abitazioni civili e provoca stragi.

Atae aveva un bellissimo sorriso, come tutti bambini, ma in più aveva un nome straordinario: in arabo Atae significa dono, mentre il suo cognome, Firas Shamseddine, si traduce con Cavaliere Lucedellafede. Un nome che era una poesia, che sembra quasi raccontare una storia…

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: