Nuovo lutto tra i reporter siriani: Trad Sharky non ce l’ha fatta – video

1609630_278446155652245_731952952_n20 febbraio 2014 – Al Qusayr

Il giovane citizen reporter siriano Trad Sharky Azzahoury è morto ieri, 20 febbraio 2014, a seguito delle ferite riportate domenica 16. Il media attivista si trovava in coma cerebrale da martedì e, anche a causa delle precarie condizioni dell’ospedale da campo dove è stato assistito, non ce l’ha fatta.

Verrà il tempo di raccontare chi era; verrà il tempo di fare la cronaca del suo ferimento, dell’addio di familiari e amici e del suo funerale; verrà il momento di ascoltare il racconto delle persone che gli erano più vicine, come l’amico del cuore Hady Alabdallah. Per ora lascio che siano i video e le immagini a parlare di questo giovane, che voleva sconfiggere il regime con la sua telecamera. Riposa in pace Trad. Un altro martire della verità che ha dato la vita per raccontare la Siria.

Video 1 – L’addio della madre e dei familiari.

Video 2 – L’emittente satellitare Al Jazeera racconta la vita e la morte di Trad.

Video 3 – L’addio straziante dell’amico Hady Alabdallah

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

 

Annunci