Meglio nascere gatto che bimbo siriano

DSCN5159Sarò autolesionista, ma era una prova che dovevo fare.

Ho “pinnato” – termine che si usa per indicare l’atto di pubblicare qualcosa sulla propria pagina sul Social Network Pinterest – la foto di un gatto. In mezzo a centinaia di foto e video di bimbi siriani, di città bombardate, di disegni e vignette sul dramma siriano, con un solo album dedicato ai paesaggi, ho inserito la foto di un micio tra le mie “board” – lavagne. http://www.pinterest.com/scrivosempre/

Premesso che amo molto i gatti e che non ne ho uno in casa perché ho sofferto molto quando anni fa è morta la mia micia, ma devo dire che la reazione alla pubblicazione della foto mi ha lasciata allibita: decine condivisioni, a fronte di 2 o 3 condivisioni al massimo delle foto di bambini.

Stesso discorso alla mostra: lacrime di fronte alla foto di un micio ferito da un cecchino e visi che si girano dall’altra parte alla vista di un bimbo scalzo e infreddolito.

Possibile che proviamo più simpatia, tenerezza ed emozione di fronte a un amico a quattro zampe che di fronte a un angelo a due gambine?

Arriverà il giorno in cui i gatti faranno solidarietà ai bambini vittime di conflitti e delle violenze degli umani…

#cats  #syria

Annunci