Guardateli, sono solo bambini

23 luglio 2013 Al Raqqa Tabaqa ospedale da campo, tre orfani23 luglio 2013  – Al Raqqah  – Tabaqa

Due sorelline e un fratellino; tre orfani, che nel bombardamento di oggi hanno perso loro madre.

La foto è stata scattata all’ospedale da campo di Tabaqa. I piccoli sono feriti, coperti di sangue e polvere. Vengono soccorsi da medici volontari che hanno solo mezzi precari, non hanno strumenti, ma solo buona volontà e uno spirito generoso.

Questi piccoli angeli hanno il dolore e il terrore negli occhi. Guardateli, sono solo bambini. Non sono miliziani, non sono guerriglieri, non sono nemmeno adulti. Sono solo bambini, violati dalla violenza barbara e feroce degli adulti.

Non potranno più contare nemmeno sulle carezze e l’affetto della loro mamma. Dovranno affrontare questo shock da soli.

Dovranno affrontare da soli la guerra;  un presente violento; una vita di privazioni. Dovranno affrontare da soli un futuro che si presenta incerto, ostile.

Tutto questo deve finire. Devono cessare i bombardamenti, l’assedio, gli spari dei cecchini.

Deve finire l’indifferenza complice del mondo.

Guardateli: sono solo bambini!

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: