La mamma piange, il padre prega: l’addio a uno dei bambini martiri della scuola di Idlib

562371_479378462134645_80950389_n Idlib, 21 aprile 2013

Il corpicino avvolto in quella che era stata la sua coperta, ora suo sudario colorato.

Intorno a lui familiari e amici; la madre, che piange disperata, il padre, che affida il suo dolore alla preghiera.

Il martire è uno dei 9 bambini rimasti uccisi ieri nella strage alla scuola di Idlib, bombardata dall’aviazione del regime, in cui sono morte anche 5 insegnanti.

Un bambino, con altri bambini, che con le maestre voleva provare a ricominciare, voleva provare a vivere, provare a guardare al futuro e studiare.

Hanno pagato con la vita la loro scelta di libertà. Hanno pagato con la vita il loro desiderio di vivere.

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: