566 morti domenica 21 aprile in Siria: ecchissenefrega!

massacro di Artuz 21 aprile 201321 aprile 2013

566: è il numero di siriani rimasti uccisi in questa giornata. Oltre 480 persone sono state massacrate nella strage di Jdaydet Artouz.

Ringrazio il mondo per la sua indifferenza.

Ringrazio i colleghi giornalisti per aver ignorato la notizia.

Ringrazio chi continua ad armare assad.

Ringrazio chi continua a parlare politichese e non ammettere che siamo di fronte a un crimine contro l’umanità, un genocidio che non ha precedenti nella storia.

E noi saremmo “esseri umani”???

E questa sarebbe la società civile?

566 morti in un giorno, non per un terremoto, né per uno tsunami: 566 vite spezzate dalla follia omicida di un regime terrorista.

L’unica risposta che  sembra trapelare dall’indifferenza del mondo sembra essere un sonoro: ecchissenefrega! 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: