Strage di innocenti all’alba: padre e figlia uniti in un abbraccio eterno

uniti vita morte6 giugno 2013  – Qarfa, periferia di Dar’à

Non hanno visto il sole di oggi, né vedranno quella di domani.

Civili siriani inermi uccisi con armi bianche mentre dormivano inermi nelle loro case.

Quattro membri di una stessa famiglia, tra cui un padre e la figlioletta di soli quattro anni.

Un angelo che cresceva giorno dopo giorno, che era la gioia dei genitori, la loro speranza.

La piccola era la loro aurora, lei che l’aurora non potrà più vederla.

Rimarrà abbracciata al padre, vicino a lui, che non è riuscito a proteggerla in vita, ma dal quale nessuno potrà più separarla.

+18 Video con immagini drammatiche

Annunci

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: