Tre ospedali distrutti in un giorno a Idlib

Tre ospedali diversi sono stati distrutti questa mattina dai bombardamenti  russi e governativi sulla provincia di Idlib. 

Testimoni oculari hanno riferito che il primo attacco è  partito verso le 11 e che lo stesso velivolo ha effettuato tre diverse incursioni  sul nosocomio,  allo scopo di distruggerlo. 

Le zone colpite sono Khan Shankun, Kafranbel e il villaggio  di Alteh. Gli obiettivi  colpiti erano tutti civili: al-Rahma, Orient Hospital, Alteh Materny Hospital. 

Si contano diversi feriti e vittime tra il personale ospedaliero e i ricoverati. Gli ospedali  continuano ad essere target dei bombardamenti, nonostante le ripetute denunce. Denunce cui, a oggi, non sono seguite cindanne. 


Video che mostra i danni all’ospedale pediatrico 

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: