“Vogliamo solo che torni a casa”: il messaggio del padre di Greta Ramelli

imageQuesta mattina Il Giorno ha pubblicato alcuni passaggi di un toccante messaggio di Alessandro Ramelli, padre della giovane Greta, la volontaria italiana scomparsa in Siria ormai da venti giorni, insieme alla collega e amica Vanessa Marzullo.

«Non riusciamo più a vivere senza di lei. Ringrazio tutti quelli che pregano perché il nostro Angelo col sorriso torni presto.

Farnesina, Croce Rossa, suore, istituzioni religiose, amici e parenti: grazie di cuore per la vostra presenza in questo momento di angoscia.
Vogliamo restare in disparte, per scelta nostra e per rispettare le direttive della Farnesina, però sentivamo il bisogno di ringraziare chi sta sperando e pregando insieme a noi. Siamo in costante contatto col ministero, anche se è da alcuni giorni che non arrivano sviluppi alle indagini.

Eravamo stati contattati subito, giorni prima, dalla Farnesina.

Greta è da sempre attiva nel campo del volontariato adesso vogliamo solo che torni a casa».

 

Nel rispetto del silenzio richiesto vi diciamo solo che vogliamo tutti che torniate a casa presto, sane e salve. Il nostro cuore è con voi; siete nelle nostre preghiere, siete nei nostri pensieri ogni giorno, ogni istante.

La Siria nel vostro cuore e voi nel cuore di tutti i siriani.

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: