#Siria, 28 attacchi chimici prima del massacro di Al Ghouta- infografica Snhr

10552618_715308148516963_1270444981621480099_nSecondo il Syrian Network For Human Rights, il regime siriano ha sferrato almeno 28 attacchi con armi chimiche contro la popolazione civile, prima del tristemente noto attacco del 21 agosto 2013 ad Al Ghouta, in cui hanno perso la vita oltre 1400 persone, la metà dei quali bambini colti nel sonno.

La prima volta, in base alle verifiche e alla documentazione raccolta, è stata il 23 dicembre 2012, quando è stata colpita la periferia della città Al-Bayyada. L’ultimo attacco prima del massacro di Al ghouta, inceve, risale al 21 luglio del 2013 ed è stato sferrato contro il campo profughi palestinese di Al Yarmouk, nella periferia meridionale di Damasco. Questi attacchi hanno provocato oltre 83 vittime e 1272 feriti e ustionati.

Il Syrian Network for Human Rights, con sede a Londra, diffonde informazioni e statistiche grazie alla capillare diffusione sul territorio siriano dei suoi corrispondenti e grazie alle informazioni e i rapporti diffusi periodicamente dagli ospedali da campo e dai Coordinamenti Locali.

#Syria #SNHR: http://sn4hr.org/

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: