La Siria prega per Nelson Mandela

Kafranbel per Mandela28 giugno 2013 – Haas

Il tradizionale messaggio del venerdì di Haas è dedicato al leader sudafricano simbolo della lotta per i diritti umani e per l’uguaglianza tra bianchi e neri, Nelson Mandela.

Lo striscione dice: “Nelson Mandela, vorremmo prenderci il tuo dolore e unirlo al nostro. Che Dio ti benedica”.

Un messaggio che rispecchia la grandezza d’animo e la sensibilità del popolo siriano, nonché la grande attenzione che, nonostante i patimenti e la sofferenza, si continua a riservare alle questioni sociali e umanitarie.

In queste ore in cui stiamo pregando per Madiba, dobbiamo tutti ricordare chi è quest’uomo, che ha lasciato un’impronta indelebile nella storia, che ha fatto scuola con la sua dignità e il suo impegno.

Il suo nome in lingua Xhosa, Rolihlahla, ha un significato profetico: “attaccabrighe” e Madiba non si è sottratto al suo destino, lottando affinché venisse riconosciuta la parità agli uomini di ogni razza, ai neri come ai bianchi. Per questo suo impegno, ha passato ventott’anni in carcere. A questa ingiustizie rispose col perdono e l’amore… dando una lezione ai potenti del mondo, che allora non mossero un dito per liberarlo, ma oggi sembrano tanto commossi…

Annunci

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: