Invece di mandar via assad si costringe un intero popolo alla morte

13 febbraio 2014 - Homs Testimonianza del media attivista Bebars Al-Talawy dalla zona assediata di Homs "Negli ultimi giorni sono uscite dalla zona assediata circa 1350 persone, in prevalenza bambini e anziani, ma anche donne e feriti. Abbiamo saputo che alcuni si sono sistemati in quartieri vicini, altri sono andati più lontano. I giovani che... Continue Reading →

Annunci

Homs, photogallery dell’esodo dei civili

10 febbraio 2014 - Homs Non ci sono vincitori, né vinti quando c'è un popolo in fuga. C'è l'intera umanità che perde. Dopo le bombe, i cecchini, le rappresaglie, l'assedio, la fame, gli stenti... il ricatto arriva la fuga, ancora tra le bombe. Fiori strappati dalle proprie radici per andare a morire lontano e fiori... Continue Reading →

“9 febbraio 2014 …fuga verso la vita” – i versi di Mario Pennacchietti per Homs

9 febbraio 2014… fuga verso la vita. "Una, cinque, dieci automobili bianche con bandiere al vento sopraggiungono veloci e come comete, lasciano dietro di se lunghe scie di polvere. Si fermano con i motori accesi mentre di corsa arrivano un gran numero di profughi, anziani, donne e bambini… A piedi verso la salvezza… manca poco,... Continue Reading →

La foto del giorno: “Abbiate cura di voi, abbiate cura di Homs”

9 febbraio 2014 - Homs L'ultimo abbraccio tra un anziano padre e il figlio ormai uomo. Un sussurro sofferto: "Abbiate cura di voi stessi, abbiate cura di Homs". Un addio, perché l'anziato teme di non vivere abbastanza per far ritorno al luogo delle sue radici, dei suoi affetti, alla sua casa, alla sua famiglia, allo... Continue Reading →

L’esodo da Homs: il regime spara sui civili in fuga scortati dall’Onu – video shock

7, 8, 9 febbraio 2014 - Homs Video girati da citizen reporter della città assediata di Homs stanno documentando in questi giorni la messa in atto degli accordi firmati in occasione del vertice di Ginevra2, che non prevede la fine dell'assedio, né il ritiro dei militari, ma solo la concessione ad alcune centinaia di feriti,... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: