Il premio “A passo di notizia” il 7 marzo ad Asmae Dachan

658614-Ordine_Giornalisti_Marche_SIRIA_Invito_7marzo_500x518La cerimonia si svolgerà alla sala Viani della Mole Vanvitelliana. La collega italo-siriana esporrà anche le sue fotografie di reportage

L’Ordine dei giornalisti delle Marche organizza per il 7 marzo 2015 (ore 17), nella sala Viani della Mole Vanvitelliana di Ancona, la consegna del premio “A passo di notizia”, dedicato in questa edizione al giornalismo in zone di guerra. Il Consiglio ha deliberato di assegnare il premio, quest’anno, alla collega italo-siriana Asmae Dachan, per i suoi reportage nelle città siriane devastate dai combattimenti e nei campi profughi di confine, per l’intensa attività di informazione e sensibilizzazione svolta in stretto contatto con agenzie e reporter clandestini, e per l’impegno profuso nell’aiuto umanitario alle popolazioni civili coinvolte nel conflitto. Alla manifestazione pubblica del 7 marzo, che ha ricevuto il patrocinio dell’Assemblea legislativa e della Giunta regionale delle Marche, della Provincia e del Comune di Ancona, dell’Ordine nazionale dei giornalisti e dell’organizzazione umanitaria Onsur, sono state invitate le massime autorità civili e religiose regionali, provinciali e cittadine. Il programma prevede il saluto delle autorità presenti, la consegna del premio, una relazione della collega Dachan sulla situazione siriana e l’inaugurazione di una mostra fotografica che resterà aperta fino al 21 marzo.

Annunci

2 pensieri su “Il premio “A passo di notizia” il 7 marzo ad Asmae Dachan

  1. Complimenti! Il premio è più che meritato. Spero che sarà l’occasione per un’autocritica dei giornalisti di Ancona, al nome dei loro colleghi, non solo italiani. Ma forse quel premio giornalistico è già, in minima misura, un’autocritica indiretta della distanza incommensurabile tra una qualsiasi realtà del Medio Oriente e il suo riflesso nei media.

    Cordialissimi saluti,

    Jean Santilli

    Mi piace

I commenti sono chiusi.