Non lasciamo morire i bambini siriani, non lasciamo morire le nostre coscienze

Al Rastan 23 giugno 201323 giugno 2013 – Al Rastan, provincia di Homs

Se non vi interessano le sofferenze dei bambini, non perdete il vostro tempo, non leggete questo articolo.

Dobbiamo solo raccontarvi di cosa accade ai piccoli ad Al Rastan.

Bambini ridotti dalla miseria in una condizione disumana.

Si nutrono mangiando pane secco, che ammorbidiscono nell’acqua.

Vivono in rifugi di fortuna, siedono e dormono per terra, sopra brandine scomode e polverose.

Non hanno acqua corrente con cui lavarsi ed è arrivato il gran caldo…

Quella che raccontiamo non è una notizia. Non andrà in prima pagina, non occuperà i dibattiti politici, né i talk show televisivi.

La sofferenza dei bambini, degli innocenti, non fa notizia.

Noi la raccontiamo, perché nel momento stesso in cui smetteremo di raccontare ciò che accade in Siria, significherà che diventeremo complici di questo genocidio.

Non lasciamo morire i bambini di Al Rastan, i bambini della Siria. Non lasciamo morire le nostre coscienze!

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: