Morire sotto le macerie della propria casa – Video

Hama aprile 2013L’ultima giornata di aprile 2013 si chiude con un bilancio di vittime pesantissimo: sono 173 i morti registrati nelle varie città della Siria. A diffondere, come ogni sera, questo drammatico dato è il Coordinamento dei comitati locali in Siria, che raccoglie le informazioni che giungono dai diversi distretti. Tra le vittime ci sono 6 donne, 9 bambini e 14 persone decedute a seguito delle torture subite. Le località bombardate oggi sono state 347.  Solo nella città di Hama hanno perso la vita 53 persone.

Proprio a Hama si riferiscono le dolorose immagini del video sottostante, che documentano la tragedia di decine e decine di civili inermi, nel quartiere Hay Aljib, uccisi nel crollo delle loro stesse case, colpite dagli ordigni del regime.

 

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: