I diciotto anni di un figlio

Il primo sogno è prendere la patente e andare in giro da solo, senza dover aspettare che qualcuno lo accompagni o un autobus che in un paesino di provincia non passa mai.  L'auto piena di amici, la musica preferita ad alto volume, il mondo da esplorare. Poi ci sono i documenti da poter firmare da solo e... Continue Reading →

Annunci

Non lo seppellite, lasciate che io l’abbracci ancora – video

1 giugno 2013 - Saqba, provincia di DamascoUn giovane siriano, Mahmoud Abu Habra, è stato ucciso. Familiari, vicini di casa, amici portano il corpo avvolto in un sudario bianco fino al luogo della sepoltura.La fossa è già scavata. L'ultimo addio, le invocazioni ad Allah, il dolore. Un uomo si precipita sul corpo esanime, grida.I ragazzi che... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: