Oltre 900 bambini soldato in Siria

Secondo un report diffuso oggi dall’Unicef in Siria ci sono oltre 900 bambini-soldato. Tutte le parti coinvolte nel conflitto, riferisce il documento, hanno armato e impiegato minorenni sui vari fronti. Molti di questi bambini sono orfani, altri sono costretti a combattere con minacce e ricatti. Solo nel 2017 i bambini arrestati sono oltre 244. Il 2017 è stato l’anno peggiore per i bambini siriani, con il doppio delle vittime rispetto al 2016. Dall’inizio del 2018 si contano già più di 1000 bambini uccisi.

UN0177793
© UNICEF/UN0177793/Al-Issa

Le generali condizioni fisiche e psicologiche dei bambini sono state definite gravissime, con un peggioramento rispetto ai mesi precedenti. Le violenze hanno provocato 86mila casi di minorenni rimasti amputati e la mancanza di cure adeguate mette in serio pericolo le loro salute e la loro stessa crescita. Sono circa 3 milioni i siriani mutilati dal 2011 ad oggi, stando a quanto riferisce l’Organizzazione Mondiale della Sanità. Con il protrarsi delle violenze, i bambini disabili rischiano anche di essere dimenticati ed emarginati.

Geert Cappelaere, il direttore generale UNICEF per il Medio Oriente e il Nord Africa ha affermato che la situazione che hanno riscontrato gli operatori dell’organizzazione nella regione assediata di al Ghouta è persino peggiore di quella che c’era ad Aleppo est lo scorso anno.

Annunci

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: