La nebbia, una buona compagna di viaggio

L'auto procede lentamente verso l'aeroporto, sfidando i muri di nebbia che all'alba ostacolano la vista e rendono difficile il percorso. La prima tappa del viaggio è finita. La prossima direzione è Istanbul, dove ci sono oltre 800mila siriani registrati e altrettanti che si muovono nella clandestinità, in attesa di proseguire la loro fuga verso il... Continue Reading →

Annunci

La picccola Picasso siriana “Ma io non so disegnare…”

I lunghi capelli rossi raccolti in una coda di cavallo, il foglio bianco che resta per più di mezz'ora immacolato, mentre quelli dei compagni si colorano velocemente. La bimba, che chiameremo Maryam, stringe tra le dita la lunga matita che le è  appena stata consegnata, ma resta immobile. Le viene chiesto perché  non stia disegnando... Continue Reading →

Dai campi profughi al camice bianco: il riscatto delle giovani siriane

Il via vai di malati all'ingresso del centro medico è incessante. Ci sono molti bimbi in braccio ai genitori che aspettano il proprio turno davanti ai vari ambulatori. La capo infermiera che mi accoglie mi fa fare il giro dei diversi reparti. Riesco a intervistare, in pause rubate tra un paziente e l'altro, tutti i... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: