Siria: ancora stragi di bambini e morti sotto tortura

Nove bambini sono rimasti uccisi ieri (27 ottobre 2014) in Siria a seguito dei bombardamenti. Tra le 41 vittime anche sei donne e sette persone uccise sotto tortura. E' il quotidiano bollettino di guerra che giunge dalla Siria tramite il lavoro sul campo dei Comitati di Coordinamento Locale (LLC). Stando ai rilevamenti sul posto 12 sono le vittime... Continue Reading →

Annunci

Siria, milioni di sfollati alluvionati. E’ allarme nelle tendopoli sommerse dalle piogge

25 ottobre 2014, periferia di Idlib "Le nostre tende sono state tutte allagate. L'intera tendopoli sembra diventata una infinita distesa di fango. Voglio dire qualcosa, anche se sarà molto duro, ma è la verità e dobbiamo denunciare ciò che sta accadendo nell'indifferenza del mondo. I nostri figli stanno morendo nelle tende. Le nostre case sono... Continue Reading →

“Il mio compito era fotografare i morti” – video

Oltre 55mila fotografie scattate dalla polizia militare siriana tra il 2011 e il 2013 sono arrivate al Holocaust Memorial Museum a Washington, negli Usa. Immagini drammatiche di corpi seviziati, con evidenti segni di tortura e denutrizione esposte al pubblico americano in una mostra aperta dal 14 ottobre 2014*. L'autore degli scatti, un ex soldato di... Continue Reading →

In tutela della memoria di James Foley – Comunicato stampa

Ricevo e condivido dall'Avvocato Luca Bauccio "Oggi, sabato 25 ottobre, in qualità di difensore della Sig.ra Diane Foley, madre di James Foley, il reporter barbaramente ucciso dall'ISIS, ho inviato una diffida alla Società Editrice de il Giornale intimando di sospendere immediatamente la diffusione della pubblicità del libro a firma di Magdi Allam, Non perdiamo la... Continue Reading →

Darayya come Stalingrado: immagini di una città distrutta – Video shock

Darayya, città siriana nel governatorato di Damasco, è stata tempo fa definita la nuova Stalingrado. Degli oltre 78mila abitanti non ne resta nemmeno un quarto: molti sono morti, molti altri sono fuggiti. Dal 2011 ad oggi sono state numerose le stragi ai danni dei civili causate dai bombardamenti del regime, dalle incursioni dell'esercito di Assad nelle... Continue Reading →

L’arma dello stupro: 500 donne e bambini siriani rapiti in un villaggio a nord di Aleppo

L'emittente panaraba Al Arabia ha diffuso ieri la drammatica denuncia del Syrian National Coalition (il principale organismo politico di opposizione) secondo cui almeno 500 donne e bambini del villaggio di Seifat, a Nord di Aleppo, sarebbero stati rapiti dalle truppe di Assad. "Un'azione sporca e vile", denuncia il SNC, chiedendo l'immediato rilascio di tutti i civili... Continue Reading →

Morire sotto bombe autoctone o straniere?

“Aviazione nazionale o americana?” si chiedono due bambini in fuga alla vista di un aereo intento a bombardare, disegnati dalla penna del vignettista palestinese Hani Abbas. Una domanda che rimbalza tra i civili di diverse città del nord est della Siria che, oltre all'aviazione del regime, ora vedono sorvolare le loro case anche dai mezzi della... Continue Reading →

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: