L’infanzia violata: il dramma dei bambini in Siria – Come aiutarli concretamente

bambini siriani 1 aprile 2013

Sono circa 5000 i bambini uccisi in Siria negli ultimi due anni. Un numero drammatico, a cui si aggiunge il dramma dei bambini profughi e sfollati, la sofferenza dei bambini che non vanno più a scuola, non possono più giocare, sono costretti a convivere con la paura, le privazioni, gli stenti. Un’intera generazione di minorenni in Siria vede compromesso il proprio presente, il proprio futuro. Un’intera generazione sta crescendo chiedendosi se davvero sia questo il mondo, se davvero sia questa la vita, se davvero si debba nascere per soffrire. Dobbiamo impegnarci per dare a questi bambini una speranza. Impegniamoci per garantire loro un presente in cui possano riscoprire la propria infanzia e un futuro dove possano vivere, crescere, avere dei sogni da realizzare.

In Italia sono molte le associazioni nate per alleviare le sofferenze della popolazione siriana.

Vi segnaliamo Onsur, Campagna Mondiale di Sostegno al Popolo Siriano, che ha portato a termine quattro missioni, caricando aiuti umanitari su ambulanze comprate in Italia e consegnate a ospedali da campo in diverse città siriane. Per seguire le attività e sostenere di questa giovane associazione, indichiamo  i suoi  riferimenti:

http://www.onsur.it

https://www.facebook.com/Onsur.Italia

Conto corrente: IT 52 R 02008 37070 000102280533

Intestazione: ASSOCIAZIONE CAMPAGNA MONDIALE DI SOSTEGNO AL POPOLO SIRIANO -ITALIA

LOGO ONSUR

 

Annunci

I commenti sono chiusi.

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: